Guida all’acquisto di una tastiera da gaming wireless, articoli e costi

1
2
3
4
5
Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...
AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...
AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout...
Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]
Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming
Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...
AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...
AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout Italiano...
Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]
Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming
WisFox
AUKEY
AUKEY
Trust Gaming
Trust Gaming
Bestseller No. 31
Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...
Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...
COLORATO ARCOBALENO LED RETROILLUMINATO: Grazie alla nostra nuova tecnologia keycap con intaglio...12 TASTIERA MULTIMEDIALE TASTIERA E 19 TASTI NON CONFLITTI: 12 combinations of multimedia keys...MATERIALE DI QUALITÀ PREMIUM: L'intera tastiera WisFox è realizzata in materiale metallico di alta...
OffertaBestseller No. 32
AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...
AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...
Retroilluminazione RGB: KM-G12 è dotato di 7 colori preimpostati e 12 configurazioni di...Switch AUKEY Blue: caratterizzata da una risposta tattile precisa e da un sonoro “clic”Rollover N-Key completo: 104-key rollover con anti-ghosting permetteranno alla tastiera di non...
OffertaBestseller No. 33
AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout Italiano...
AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout...
Retroilluminazione a LED: retroilluminazione a LED fissi con 6 colori, 8 effetti luminosi...Switch blu Outemu: switch individuali testati per arrivare a 50 milioni di battute, 60 grammi di...105 tasti anti-ghosting: full keys senza conflitto che permetteranno alla tastiera di non perdere...
OffertaBestseller No. 34
Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]
Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]
OffertaBestseller No. 35
Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming
Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming

Sono molti i motivi per cui si può decidere di acquistare una tastiera da gaming wireless. Oggi la tecnologia è molto evoluta nel settore e in questo articolo ti darò molte informazioni utili per scegliere la migliore, coniugando qualità e prezzo. A seconda delle esigenze non è detto che tu debba spendere un capitale per avere un’ottima tastiera senza fili per giocare.

Tecnologie wireless

Definire una tastiera da gaming wireless può significare due cose: connettività Bluetooth oppure Wi-Fi a 2,4 GHz. Entrambe le tecnologie hanno un raggio d’azione massimo di 10 metri e creano qualche problema se vi sono altri apparecchi in funzione o collegati al PC. Ad esempio con il forno a microonde il segnale potrebbe non arrivare rapidamente e se ci sono oggetti metallici tra la tastiera e la periferica ci saranno delle interferenze.

Stesso discorso per altri apparecchi Wi-Fi connessi alla stessa rete del computer, come telefonini o tablet.

Per quel che riguarda il Bluetooth se ci sono tante periferiche connesse il ritardo, o tempo di latenza, sarà maggiore. Se il Bluetooth non è presente nel PC, si può ovviare con un dongle da inserire nella porta USB. La stessa cosa vale per la connessione Wi-Fi: i dongle oggi sono molto comuni e costano pochi euro.

Bisogna sottolineare che oggi Bluetooth e Wi-Fi e sono implementati in quasi tutte le periferiche, inclusi tablet e smartphone, pertanto gli unici inconvenienti sono i limiti della distanza, la latenza e le possibili interferenze.

Per giocare sono più diffuse le tastiere Bluetooth, anche se si stanno facendo largo quelle Wi-Fi con l’ultimissima tecnologia a 5 GHz. Le tastiere più costose hanno entrambe le tecnologie e perfino un cavo per collegarle al PC. A volte questo cavo serve per ricaricarle quando hanno le batterie al litio, in caso contrario bisogna considerare il consumo delle pile e la spesa delle stesse.

Un’altra questione di fondamentale importanza da leggere sempre nelle specifiche delle tastiere senza fili è il tempo di durata della batteria: è molto fastidioso trovarsi nel bel mezzo di un’azione vincente e non poter più giocare perché la tastiera si è scaricata all’improvviso!

Alimentazione e consumo

Abbiamo detto che una tastiera da gaming wireless ha bisogno di essere alimentata con una batteria. Le più economiche usano pile AA o AAA usa e getta, ma nulla vieta di mettercele ricaricabili. La scomodità è di dotarsi di un caricabatteria e averne sempre una scorta di ricambio per non rimanere mai con la tastiera scarica.

Le keyboards più costose hanno la batteria integrata che si ricarica mediante un cavo USB e sono assai più comode. Innanzitutto si possono usare anche con il cavo e poi non si rischia mai di rimanere a metà di una sfida. Quasi sempre i rivenditori indicano nelle specifiche degli articoli la durata di una tastiera da gaming wireless che talvolta arriva a parecchi mesi.

Ovviamente è una cosa da prendere con la dovuta cautela e oltretutto non ha particolare importanza, ma influisce solamente per aumentare il prezzo. Naturalmente sono scelte soggettive, ma il suggerimento è di non lasciarsi abbindolare dalla durata eccezionale di una tastiera da gaming wireless, perché se si può ricaricare con un cavo USB il problema non si pone.

Potrebbe essere scomodo quando si usano pile usa e getta, nel qual caso è necessario portarsene dietro una scorta quando si viaggia o non ci sono negozi di elettronica a breve distanza.

Scegliere la forma

Prima di cercare la tastiera da gaming wireless giusta bisogna sapere quali sono le proprie esigenze. Oggi il mercato propone articoli di tutti i generi, per computer, console, tablet, Smart TV e molto altro. Analizziamo punto per punto le caratteristiche da considerare prima di acquistare una tastiera da gaming wireless. Innanzitutto bisogna sapere la periferica con la quale verrà usata e secondariamente i giochi preferiti.

Se fai abitualmente acquisti su Internet presta attenzione al layout. Si tratta della disposizione dei tasti e può essere di moltissimi tipi a seconda della lingua. Sul Web ci sono occasioni molto allettanti che però hanno layout straniero ed è molto complicato usare queste tastiere con le lettere messe in modo diverso dal classico QWERTY al quale siamo abituati. Queste keyboards possono anche non essere compatibili con il sistema operativo usato, che sia Microsoft Windows, Macintosh o Android.

Il primo suggerimento importante per scegliere una tastiera da gioco è il layout: italiano o internazionale.

l layout caratterizza anche la dimensione della keyboard, che può avere o meno il tastierino numerico, ma non solo, esistono anche tastiere mini, idonee per giocare con dispositivi portatili come i tablet. Quelle standard sono chiamate full size, mentre quelle senza tastierino numerico tenkeyless. La scelta in questo caso è soggettiva e legata alla comodità, considerando che una tastiera da gaming wireless viene spesso tenuta in mano.

Caratteristiche importanti di una tastiera da gaming wireless

Una tastiera da gaming wireless può implementare molte tecnologie. Cominciamo a parlare di quelle meccaniche che solitamente sono le più gettonate per giocare. Hanno caratteristiche che rispondono a esigenze specifiche per i gamers, come retroilluminazione LED RGB, design futuristico e tasti estremamente precisi e veloci. Chiaramente sono più costose, anche se recentemente si trovano ottimi oggetti a prezzi abbordabili.

I puristi dei videogiochi d’azione sostengono che una tastiera da gaming wireless sia poco indicata per alcuni titoli. Il motivo è la latenza, perché sui fili il segnale viaggia in tempo reale mentre nell’etere ha un certo ritardo. Quando si gioca in multiplayer su Internet il ritardo può vanificare ore di sforzi, dunque per non rischiare si tende a puntare sulle tastiere meccaniche. In realtà oggi la tecnologia Bluetooth è arrivata a livelli eccellenti, per cui anche tanti gamers professionisti scelgono una tastiera da gaming wireless.

Nelle caratteristiche bisogna verificare se e quanti tasti sono anti ghosting, ovvero implementano la tecnologia key rollover, che è il numero di pulsanti che si possono premere contemporaneamente: quando c’è scritto N-key rollover vuol dire che sono infiniti. Premendo tutti i pulsanti della tastiera insieme saranno singolarmente riconosciuti dal sistema. Nelle comuni tastiere a membrana questo non accade e si possono pigiare al massimo due o tre tasti.

Altra caratteristica importante di una tastiera da gaming wireless meccanica è il polling rate, che è legato al tempo di latenza. Il polling rate è l’intervallo necessario per riconoscere un pulsante dopo averne premuto un altro. Naturalmente più è basso meglio è, soprattutto nei titoli in cui la velocità è determinante.

Pro e contro delle tastiere meccaniche

In una tastiera da gaming wireless meccanica bisogna considerare anche la tecnologia dei tasti che viene chiamata switch. Senza entrare nel mondo degli switch che è estremamente ampio, diciamo solamente che gli interruttori meccanici sono più affidabili e rapidi alla pressione rispetto agli altri. Un’altra cosa interessante che li contraddistingue è che hanno un meccanismo singolo e sono montati uno ad uno sulla tastiera. Questo significa che la tastiera si può pulire molto più facilmente e, quando se ne guasta uno, basta sostituirlo con una modica spesa.

A volte i tasti si consumano fino a non riuscire più a leggere lettere e numeri. In quelli meccanici le coperture, chiamate keycaps, costano poco e si smontano e montano in un attimo.

Queste comodità non sono disponibili in una tastiera dai gaming wireless a membrana. I pulsanti sono tutti installati su una o più lastre gommose, pertanto pulirle non è semplice e quando un tasto non funziona più va cambiata tutta la keyboard. Di contro le tastiere a membrana costano molto meno, però se si rompe un pulsante vanno buttate via perché per giocare tutti i comandi devono essere efficaci.

L’unica cosa che potrebbe dare fastidio è il rumore che fanno le tastiere meccaniche, a differenza di quelle a membrana che sono molto silenziose. In questo caso non c’entra nulla la connettività, ma semplicemente il gusto personale: se il rumore è un problema per i vicini, inutile scegliere una tastiera meccanica perché si rischia di doversi chiudere in una stanza insonorizzata. Un’alternativa sono gli switch meccanici del tipo Silent, che promettono meno rumore, ma non sarà mai inferiore rispetto a quelli a membrana.

Pulsanti extra che servono

Quando si devono valutare le funzionalità di una tastiera da gaming wireless non bisogna dimenticare i tasti programmabili e quelli multimediali. Poter controllare musica, volume ed altre cose premendo un pulsante indipendente è molto comodo mentre si gioca. I tasti programmabili servono a memorizzare le macro, sequenze di pulsanti per eseguire una determinata azione.

A seconda dei titoli è molto importante poter premere un solo tasto invece che cinque o sei per agire velocemente mentre si gioca.

I pulsanti macro sono fondamentali nel gaming ed alcuni includono la possibilità di impostare profili di gioco. Se i titoli preferiti appartengono a categorie diverse, anche questa caratteristica va tenuta in considerazione: la possibilità di settare tutte le caratteristiche necessarie per un gioco con un solo click. Questi pulsanti servono sempre per giocare, che si tratti di una tastiera da gaming wireless oppure cablata.

Solitamente la retroilluminazione è regolabile mediante pulsanti dedicati ed anche questa non deve mai mancare in una tastiera da gioco senza fili.

Oltre a creare atmosfera e abbellire la postazione da gaming, la possibilità di creare effetti luce serve a diverse altre cose. Innanzitutto se si gioca al buio i pulsanti devono essere necessariamente illuminati. Secondariamente la possibilità di rendere luminosi solamente quelli che servono è molto comoda per trovarli al primo colpo.

Non dimentichiamoci che alcuni tasti possono lampeggiare quando devono essere premuti oppure creare effetti speciali se viene completata un’azione. Sono tutte caratteristiche da valutare quando si considera la retro illuminazione LED: la migliore è quella a 16,8 milioni di colori RGB.

Prezzi medi delle tastiere da gaming wireless

Il ventaglio di offerte che propone oggi il mercato è talmente ampio che non si può dare un’indicazione di massima sui prezzi delle tastiere da gaming wireless. Con 30 euro si trovano oggetti tenkeyless per giocare con tablet e smartphone ma anche con qualunque altro dispositivo Bluetooth. Avendo tasti a membrana sono molto silenziose e si ricaricano con batteria al litio da 450 mAh. La distanza massima raggiungibile è di 10 metri e la carica dura due mesi.

Per quel che riguarda le mini tastiere con touchpad, integrato le migliori funzionano con batterie agli ioni di litio ricaricabili con cavo USB. Sono ottime per tutti i dispositivi portatili e si possono usare in orizzontale o in verticale. Hanno un prezzo medio di 25 euro. Le migliori mini tastiere da usare con le console e le Smart TV hanno retroilluminazione LED per essere usate anche al buio e si possono alimentare sia con batterie al litio ricaricabili che inserendo due batterie AAA. Hanno autonomia di circa 60 ore per un uso ininterrotto e un prezzo medio di 100 euro.

Quanto costa una tastiera da gaming wireless di alta qualità per il computer?

Per i Mac ci sono ottime Apple originali, con tasti in alluminio anodizzato e connessione Bluetooth che su Internet hanno un prezzo medio di 140 euro. Una tastiera da gaming wireless con tasti meccanici Cherry MX, connessione Wi-Fi a 2,4 GHz e retroilluminazione personalizzabile costa 150 euro.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...

Tastiera da Gioco, WisFox Tastiera Cablata USB Retroilluminata a Colori Rainbow, Tastiera da...

  • COLORATO ARCOBALENO LED RETROILLUMINATO: Grazie alla nostra nuova tecnologia keycap con intaglio...
  • 12 TASTIERA MULTIMEDIALE TASTIERA E 19 TASTI NON CONFLITTI: 12 combinations of...
2 AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...

AUKEY Tastiera Gaming Meccanica con Retroilluminazione RGB Personalizzabile e Switches Blu...

  • Retroilluminazione RGB: KM-G12 è dotato di 7 colori preimpostati e 12 configurazioni di...
  • Switch AUKEY Blue: caratterizzata da una risposta tattile precisa e da un sonoro...
3 AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout Italiano...

AUKEY Tastiera Meccanica con LED-Backlit Switches Blu, 105 Tasti 100% Anti-ghosting Layout...

  • Retroilluminazione a LED: retroilluminazione a LED fissi con 6 colori, 8 effetti luminosi...
  • Switch blu Outemu: switch individuali testati per arrivare a 50 milioni di battute, 60...
4 Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]

Trust Gaming GXT 830-RW Avonn Tastiera da Gioco Illuminata, Nero [Layout Italiano]

  • Layout integrale italiano
  • Illuminazione Rainbow Wave con luminosità regolabile
  • Anti-ghosting: Pressione simultanea fino a 6 tasti
5 Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming

Trust Gaming GXT 835 Azor Tastiera Illuminata Gaming

  • 3 modalità di colore LED combinate con luminosità regolabile
  • Anti-ghosting: fino a 8 pressioni simultanee di tasti
  • Commutatore modalità gioco: per disabilitare direttamente...
Back to top
Apri Menu
tastieradagioco.it